mercoledì 8 gennaio 2014

Ricetta: palline di Natale




La ricetta della tradizione natalizia di casa mia... :)




Ogni anno, a Natale, da quando sono piccola, la mia mamma prepara una valanga di palline in pasta di mandorle ricoperte di cioccolata di cui sono super golosa e che hanno l'unico difetto di non essere mai abbastanza. Sono il dolce che per me più rappresenta il Natale: altro che pandoro! altro che torrone!

La ricetta è una di quelle che ci si passa di amica in sorella, di madre in figlia, ed è stata trascritta e custodita dalla mia mamma in una data imprecisata degli anni '80 dentro ad un quaderno con le pagine a quadretti ormai gialle...
Anche se Natale è ormai alle spalle, è sempre un buon momento per regalarsi un attimo di dolcezza e io sono sicura che apprezzerete tantissimo il fatto che ho documentato tutta la preparazione come un'attenta scolara...


READ THIS BLOG IN YOUR LANGUAGE: CLICK ON THE MENU ON THE LEFT AND SELECT YOUR LANGUAGE



Ingredienti:

150 g biscotti petit (tipo Oro Saiwa, per inendersi)
150 g amaretti
300 g mandorle
2 cucchiai di zucchero
100 g cioccolato fondente
1 bicchiere di rum
confettini colorati per decorare

Tritare finemente i due tipi di biscotti uniti allo zucchero e tenere il composto da parte in una ciotola. Tritare finemente a parte le mandorle e aggiungerle al resto. Mescolare bene con un cucchiaio.
Aggiungere il rum quanto basta a ottenere un impasto compatto, bagnato ma non troppo.
Formare con le mani umide delle palline del diametro di circa due centimetri e adagiarle su dei vassoi ricoperti di stagnola. Quando fate questa operazione, bagnatevi spesso le mani per non far rimanere attaccata la pasta ai palmi.
Lasciate che le palline asciughino per circa un'ora.
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e, tenendo il fuoco basso affinché non bruci, immergete le palline una alla volta nel cioccolato fuso e ricopritele completamente aiutandovi con un cucchiaino. Rimettete la pallina sulla stagnola e passate alla successiva, e così via. Ogni due minuti circa interrompete questa operazione e versate a pioggia qualche confettino colorato sulle palline: due minuti è il tempo giusto che serve a far sì che il cioccolato raffreddi leggermente così che i confettini che verserete sopra non si sciolgano.
Lasciate raffreddare ben bene le palline così decorate (ci vorrà almeno un'ora) e poi disponetele nei pirottini.









Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

3 commenti:

  1. meraviglia!
    mi stampo la ricetta!

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Hello it's me, I am also visiting this web site daily, this website is genuinely pleasant and the viewers are truly sharing
    good thoughts.

    Also visit my website: aspergers test 10 signs Of Asperger's syndrome

    RispondiElimina

Let me know what do you think about --- Fammi sapere che cosa ne pensi

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...